Il segreto della nostra pasta all’uovo? Eccovi il primo!

Fra le prime informazioni che il consumatore cerca sui prodotti alimentari, insieme alle caratteristiche del packaging, ai canali distributivi ed al costo, c’è sicuramente quella sulla qualità e sull’origine delle materie prime utilizzate. Lo rileviamo sia durante le fiere alle quali partecipiamo, che ogni giorno nel nostro Pasta Experience Store di Ancona. Per questo oggi vi parliamo del Molino Bianchi.

Caratteristica della pasta all’uovo Filotea è che l’impasto utilizzato per fare la sfoglia non è realizzato con sola semola e uova. Il nostro mastro pastaio, infatti, aggiunge ogni giorno una percentuale di farina, particolare unico che dona al nostro prodotto il profumo ed il sapore della pasta all’uovo fatta in casa. E la farina che abbiamo scelto per la nostra sfoglia è quella del Molino Bianchi di Padiglione di Osimo, in provincia di Ancona, a pochi chilometri dal nostro stabilimento produttivo. Molino la cui fondazione risale al 1840, quando le macine erano mosse da una turbina alimentata da un corso d’acqua.

Una farina 00 realizzata con solo grano tenero italiano di alta qualità, ottenuta attraverso processi di lavorazione naturale, senza l’aggiunta di alcun additivo né conservante. Un prodotto a basso contenuto di ceneri, caratteristica fondamentale per mantenere inalterato nel tempo il tipico colore giallo oro della pasta.

È grazie al Molino Bianchi che possiamo affermare con certezza che le farine utilizzate per realizzare la nostra pasta all’uovo non contengono nient’altro che grano.

Tu cosa ne pensi? Hai delle domande da farci?

2017-09-25T17:19:00+00:00 24 ottobre, 2014|Eventi e news|